facebookgoogle_plus

Avere le lenzuola fresche e profumate quando si va a dormire oltre a garantire un corretto livello di igene è proprio una bella sensazione.
Mette serenità e rilassatezza e migliora la qualità del sonno.

Le nostre nonne cucivano sacchettini di stoffa colorata in cui inserivano fiori di lavanda per profumare armadi, cassetti e biancheria.

Allora perché non provare da soli a creare la propria acqua profumata con la fragranza che più ci piace? E’ molto facile, ecco l’occorrente:

  • 90 ml di alcol puro
  • 750 ml di acqua distillata
  • un cucchiaino di olio essenziale (a piacere)

Versate gli ingredienti in una bottiglia di plastica (meglio se provvista di spruzzatore) chiudete e scuotete per miscelare, finché l’alcol si emulsiona con l’olio. Agitate sempre bene prima dell’uso e vaporizzate spruzzando prima di stirare le vostre lenzuola.

Sarebbe, inoltre, preferibile esporre all’aria periodicamente materasso e cuscini, cambiare le lenzuola una volta a settimana/ ogni 10 giorni ed utilizzare, per il lavaggio una temperatura di circa 60° per favorire l’abbattimento degli acari.

In commercio esistono anche lenzuola e materassi analellergici e antiacaro!

facebookgoogle_plusmail